Fare la spesa con Isabella
Esperienze

La spesa, se lei aggiunge, tu togli dal carrello

Ciao, come stai? Io tutto bene. Oggi voglio parlarti dell’esperienza di andare a fare la spesa. Immagino che anche tu abbia dovuto fronteggiare i nemici che si nascondono fra gli scaffali dei supermercati. In questo articolo ti racconterò della nostra ultima spesa. Moneta del carrello in mano e via!

L’altro giorno siamo entrati al supermercato con Isabella seduta sul carrello proprio come George, nel libro di Peppa Pig e la spesa. Già altre volte abbiamo utilizzato i libri come punto di partenza per insegnare alla piccola di casa qualcosa. Lo abbiamo fatto con il vasino durante lo spannolinamento (il link all’articolo lo trovi cliccando qui) oppure per insegnarle le parole gentile grazie a un bellissimo libro della Disney. E, come per le altre volte, tutto stava andando per il meglio.

A ogni prodotto spuntato dalla lista, Isabella lo afferrava e “gentilmente” lo appoggiava all’interno del carrello. Tutto filava liscio ma, se devo essere sincero, mi stavo un po’ annoiando. Lei invece era felice di poter aiutarci. Poi, senza nessun motivo, Veronica le ha proposto di scendere dal carrello.

Tutti a fare la spesa
La spesa, momento magico in cui tutto fila sempre liscio

Mai proposta fu più azzeccata. Vederla scorrazzare per i reparti del supermercato, mi ha fatto morire dal ridere. Si avvicinava a un prodotto, lo prendeva e lo metteva nel carrello. Naturalmente prima ci diceva che cosa aveva afferrato nella sua lingua. Tutto filava liscio fino a quando, così come presa da un raptus incontrollabile, ha cominciato a comprare qualsiasi cosa. E, soprattutto, in quantità elevata!

In poco tempo ci siamo ritrovati il carrello pieno zeppo di formine per i biscotti, scatolette di mais e biscotti. Eravamo sotto assedio e, come dei veri ninja, dovevamo fronteggiare questo pericolo. Così, quando la piccola di casa si girava, a turno mia moglie ed io riponevamo i suoi acquisti al loro posto sugli scaffali.

Non è stato semplice, infatti, ci ha beccati più di una volta e, giustamente, ci ha bacchettati. Ma alla fine l’abbiamo avuta vinta noi. Era da un po’ che non ridevo così tanto mentre facevamo la spesa. Anche se è stato davvero difficile gestire il tutto.

Ti ho raccontato di questa esperienza, in realtà, per informarti di una novità! Da questa settimana inizierà una nuova collaborazione. Stanco di preparare le solite pietanze a Isabella, ho chiesto la consulenza di Silvia Bettocchi e Valentina De Cosmi, due nutrizioniste e fondatrici del portale MANI IN PAPPA. Se vuoi saperne di più, in attesa del debutto della loro rubrica qui su Papà in Fasce, ti invito a visitare il loro profilo Instagram o Facebook.

Continuate a seguire le nostre ordinarie avventure sui nostri canali social ce trovi linkati qui sotto nelle icone. Per oggi è tutto. A presto!

Padre di Isabella, autore di libri noir e appassionato di orologi a pendolo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *