Parole, frasi e pensieri: il vocabolario
Evoluzione

Le parole diventano frasi da interpretare

Ciao, come stai? Io tutto bene. Oggi voglio parlarti di un nuovo passaggio fondamentale sulla strada della Paposità, ovvero, quando le parole diventano frasi. Te ne avevo già parlato in questo articolo, ma, da qualche tempo a questa parte, Isabella ci sta mettendo in difficoltà. Infatti, si sta cimentando nei suoi primi discorsi.

Non è semplice districarsi fra le sue parole e i versi che le legano per dare senso compiuto alle sue frasi. Devo ammettere che lei ce la mette tutta per farsi capire. E ha anche parecchia pazienza perché, se non riusciamo a comprenderla, lei le ripete fino a quando non arriva al suo scopo. Certo, a volte alza gli occhi al cielo, ma su quello ci stiamo lavorando.

Questa mattina Isabella mi ha guardato e, per la prima volta, mi ha detto: “Papà”. #Buongiorno #Paposità

Pubblicato da Papà in fasce su Lunedì 16 settembre 2019

Ricordo la prima volta che disse papà. Aveva poco più di un anno ed è stato un colpo al cuore. Sono anche consapevole che, forse, si è trattato di una pura coincidenza, ma mi piace credere che lo stesse dicendo consapevolmente.

Parole, frasi e pensieri: il dizionario

Ora, domanda se ha bisogno, propone di far qualcosa e ci racconta delle sue esperienze. Per non parlare di quando gioca, è in quelle occasioni che dà il massimo di sé. Oltre a far “parlare” i suoi pupazzi, simula anche i toni di voce e le voci onomatopeiche.

Le parole diventano frasi e io ogni tanto mi perdo

Devo dire che è molto interessante osservare Isabella cimentarsi con la comunicazione. Le parole del suo vocabolario aumentano di giorno in giorno insieme alla consapevolezza del passare del tempo. Infatti, mi ha stupito il suo utilizzare le locuzioni temporali per articolare i pensieri. La fase del e poi è iniziata e, con tutta sincerità, temo quando arriverà quella dei perché. Sarò pronto a dare le giuste informazioni a mia figlia? Non lo so, ma so che wikipedia mi aiuterà insieme alla fantasia che, fortunatamente, la vita mi ha donato e che la Paposità ha potenziato.

Vedremo che sarà, intanto mi godo questo momento della vita di mia figlia. Anche se parla tanto. Ma proprio tanto…

Continua a seguire le nostre ordinarie avventure sui canali social che trovi linkati nelle icone qui sotto.

Per oggi è tutto. A presto!

Padre di Isabella, autore di libri noir e appassionato di orologi a pendolo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *