La nostra libreria

Padre davvero, come quando dove

Ciao a tutti! Come padre devo ritenermi felice della prima settimana della FASE 2 appena conclusa. Isabella ha ricominciato a pistarsela per la provincia. La piccola di casa ha seminato buon umore e raccolto sorrisi da chi, come anche voi ben sapete, non la vedeva da più di due mesi.

Qualche tempo fa sono stato contattato dalla casa editrice Level82 Publishing che mi ha proposto di leggere uno dei suoi titoli. Naturalmente ho accettato perché a un libro non si dice mai di no. E, poi, perché il suo titolo è PADRE DAVVERO, e non potevo non leggerlo.

Mauro Cason, autore del libro e dottore in psicologia (se volete saperne di più su di lui questo è il link del suo profilo linkedin), propone tre differenti scenari che si possono presentare una volta appreso di essere padri. Felicità, entusiasmo, preoccupazione, timore e dubbio questi sono gli aspetti messi in evidenza nel suo libro, graficamente intrigante e con disegni immediati ed esplicativi di Elena Iolanda Aiello.

Leggerlo, mi ha fatto riflettere e tornare indietro nel tempo, a quando quel test di gravidanza si è acceso di blu. Non riesco a ricordare quali fossero i miei pensieri. Sono trascorsi poco più di due anni, ma la vita di Isabella mi ha talmente tanto catapultato nell’occhio del ciclone che la maggior parte dei ricordi li ho persi. Fortunatamente esistono le fotografie che Veronica raccoglie dentro gli album per tenere insieme tutte le puntate di questa storia alla ricerca della Paposità.

Padre davvero, un piccolo libro che ti fa sentire meno solo

Di certo ero felice, ma non preoccupato. Timoroso di esserne all’altezza, ma entusiasta di vestire i panni di padre. Queste dicotomie, in realtà, mi accompagnano quotidianamente. So di certo che sono stato semplicemente io: una persona che già da tempo aveva smesso di immaginare che cosa sarebbe stato il suo futuro.

Vedete, credo che bisogna farsi dei piani, fissare degli obbiettivi ed essere pronto ad applicare dei correttivi perché sulla strada della vita chissà che contrattempi o imprevisti si possono incontrare. Detto questo, Isabella è stata una preziosa e consapevole scelta, capace di rimettere in gioco me e mia moglie. Scelta che rifarei con Veronica subito.

Continuate a seguire le nostre ordinarie avventure alla ricerca della Paposità sulla pagina Facebook, su Instagram e ad ascoltare, anche qui sul blog, le nostre FAVOLE IN FASCE.

Per oggi è tutto. A presto!

Padre di Isabella, autore di libri noir e appassionato di orologi a pendolo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *