Marito e moglie
Marito e moglie

San Valentino: pizza, divano e rosa rossa

Buongiorno a tutti. Oggi, come ben sapete, è San Valentino!!! Premetto che, apparentemente, uscirò un po’ da quello che è il focus di questo blog. Come vi dicevo, oggi 14 febbraio è la festa degli innamorati.

Negli anni cambia l’approccio a questa ricorrenza. Quando si è giovani, non che io sia vecchio chiariamolo, si aspetta il 14 febbraio pensando a come stupire con effetti speciali la fidanzatina di turno. Mazzi di rose grandi quanto la Foresta Tropicale; scatole di cioccolatini direttamente presi da Willy Wonka e gioielli da far gridare “Il mio tesssooooroooo” una volta scartato il pacchettino.

Giunge poi l’età della maturità e della presa di coscienza. Capisci che ormai San Valentino è per lo più una festa commerciale. Inizi a crederci meno. Intuisci che le persone indossano maschere nella vita di tutti i giorni, percezione in aumento con tutti questi social, e quella di San Valentino da innamorati è soltanto un’altra presente nei loro armadi.

Poi arriva lei. Una donna alta un metro e sessanta, capelli neri e sguardo da bambina. Inizi a pensare che, tutto sommato, esiste ancora qualcuno di vero, di reale in questo assurdo mondo. La inviti per una birra e il 14 febbraio torna a essere entusiasmante come quelli che vivevi da giovane. Niente di particolare come regalo o come cene. Una pizza sul divano, una torta a forma di cuore e una rosa rossa. Tutto qui. Niente di più.

Passano altri San Valentino con lei. E poi, quando febbraio è lontano e il caldo stronca chiunque, colei che è ormai divenuta tua moglie ti fa il regalo più bello: una figlia.

Ecco, oggi noi festeggeremo un altro San Valentino insieme. Il secondo da difensori di quel’immenso dono che risponde al nome di Isabella. Ci amiamo, nelle scaramucce e nella gioia, accudendo noi stessi e la piccola di casa. Il resto sono solo chiacchiere e distintivo come diceva quel tale nel film Gli Intoccabili.

Per oggi è tutto. Vi ricordo che da qualche giorno è attivo anche il profilo Twitter di Papà in Fasce oltre alla pagina Facebook.

Ciao a tutti!

Padre di Isabella, autore di libri noir e appassionato di orologi a pendolo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *