Compleanno,  Evoluzione

Buon compleanno, Isabella!!! Dodici mesi Paposi

Ciao a tutti. Ieri, 16 luglio 2019, abbiamo augurato per la prima volta nella sua vita un buon compleanno a Isabella.

Da dove cominciare a raccontarvi la giornata, proprio non lo so. Siamo stati dai bisnonni, a ritirare la torta e ad allestire per la festa. Le abbiamo consegnato il suo primo regalo di compleanno e scartati tutti quelli ricevuti dai parenti che si sono stretti insieme a noi per festeggiare questo grandissimo traguardo. E, a dire il vero, ci sono arrivato un po’ stanco a questo magnifico giorno.

Purtroppo la stanchezza, insieme all’emozione, ha fatto sì che di questo giorno i ricordi si siano raggomitolati fra loro. Troppi e troppo intensi.

Voglio quindi raccontarvi della sera prima i festeggiamenti di Isabella. Desidero condividere con voi il dietro alle quinte di quel giorno.

La sera prima dei festeggiamenti

Era tardi, circa le 23, quando mia moglie ed io ci siamo messi a montare il Chicco Rodeo di Isabella che, poche ore dopo, avrebbe scartato con entusiasmo e perplessità.

Ci trovavamo in bagno, perché lì il rumore che avremmo fatto sarebbe stato smorzato da due porte. A casa nostra ci si muove infatti ancora come dei ninja, ormai esperti, per non fare rumore. Lo facciamo da sempre e credo continueremo a farlo per parecchio tempo.

Eravamo gasati come non mai. Era la prima volta che preparavamo il regalo di compleanno di nostra figlia. E in quel bagno abbiamo festeggiato anche il primo anno da genitori. 365 giorni che mi hanno mostrato che cosa significhi essere padre e che hanno destato in me una parte che altrimenti sarebbe rimasta dormiente per tutta la vita. Che viaggio fantastico!

Un percorso che ho intrapreso e continuerò con mia moglie, anche lei alle prese nel conoscere una parte di sé che non c’era.

Sapete, ci siamo divertiti come non mai nell’assemblarlo. Entrambi desideravamo ardentemente che arrivasse e che lo vivessimo insieme.

Il suo primo compleanno ho deciso quindi di ricordarlo così, semplicemente mia moglie e io chiusi in un bagno a ridere, evocando ciò che, grazie a nostra figlia, abbiamo saputo affrontare insieme.

Per la cronaca, Isabella ha anche assaggiato la sua prima fetta di torta, un buonissimo e fruttato sorbetto alla frutta. E il suo è stato un dolce e buon compleanno!

Continuate a seguire le nostre ordinarie avventure sulla pagina facebook.

Per oggi è tutto. A presto!

Padre di Isabella, autore di libri noir e appassionato di orologi a pendolo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *