Esperienze,  Marito e moglie

Un giorno di shopping, più leggero il portafogli

Ciao a tutti! Isabella cresce a vista d’occhio. Ogni giorno in lei cambia qualcosa: lo sguardo, il viso, le mani e il nasino. Questo suo mutare è stupendo e ti fa capire quanto sia magnifica la vita, ma porta con sé anche un’altra cosa: il dover comprare nuovi vestiti della taglia giusta. Urge fare shopping.

Devo ammettere che siamo stati fortunati fino adesso. Infatti, e colgo l’occasione per ringraziare tutti, parenti e amici ci hanno riempito di vestiti di ogni genere. Pensate che abbiamo anche un completino tipico del Sud Tirolo con tanto di zoccoli in legno.

Ad ogni modo l’altro giorno siamo andati a fare il primo e vero shopping tutti in famiglia.

Una volta parcheggiata l’ammiraglia siamo entrati da Prenatal e nelle nostre menti suonava questa canzone

Sapevamo due cose: la taglia 1/3 mesi per Isabella era troppo piccola e, soprattutto, non volevamo più il colore rosa.

Ci siamo quindi messi a far passare al setaccio qualsiasi capo di abbigliamento nel settore baby, ma tutto quello che vedevamo era il rosa.

Rosa ovunque

Mia moglie era ormai prossima alle lacrime e io a stento controllavo un urlo di disperazione. Ok che nostra figlia è una bimba, ma questo non vuol dire che deve vedere e vestire solo il rosa come colore.

Poi, all’improvviso, Isabella si è destata dal suo torpore e ha alzato la sua manina sinistra, indicandoci una zona del negozio che fino a quel momento ci era sfuggita. Lì appesi vi erano vestiti di tutti i colori e, per nostra felicità, della taglia della nostra piccola.

Abbiamo trovato una serie di maglioncini, felpe, pantoloni e completini da far invidia al guardaroba di una principessa. Naturalmente l’ultima parola sulla scelta degli abiti è stata di Isabella. E lo shopping è stato servito.

Continuate a seguire le nostre ordinarie avventure sulla pagina facebook.

Per oggi è tutto. A presto!

Padre di Isabella, autore di libri noir e appassionato di orologi a pendolo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *