Marito e moglie

La nostra famiglia, facciamo un passo indietro

Ciao a tutti e benvenuti in questo mio blog dove vi racconterò le avventure e le disavventure che vivrò come papà di Isabella. Ma facciamo un passo indietro. La nostra famiglia è composta da mia moglie Veronica, dal mio cane Luce (conosciuta anche come Marwin o Marwettown) e dal Maestro Miyagi.

Veronica ed  io ci siamo conosciuti una sera del lontano 2010, l’anno del triplete dell’Inter. La leggenda narra che le sere siano state due. Non perché due sono state le occasioni, ma perché sia io che lei siamo certi di esserci incontrati in due momenti diversi.

Beh, fatto sta che alla fine le nostre vite hanno fatto i loro giri e le loro capriole e, come per magia, ci siamo ritrovati tre anni fa. E, senza pensarci troppo, ci siamo sposati e, dopo il viaggio di nozze, abbiamo concepito Isabella, la nostra primogenita.

Luce ed io ci siamo incontrati per la prima volta quando sono andato a conoscere i genitori di Veronica, mi ha annusato un po’ e poi se ne è andata. Trasferitasi insieme a Veronica qui in Borgo (un quartiere di Pavia la città in cui vivo), all’inizio non mi considerava molto mentre adesso, non ditelo a mia moglie, ma credo preferisca me a lei.

Ultimo ma non per importanza

Ultimo componente di questa famiglia è il Maestro Miyagi, un bonsai che mi porto appresso sin dalla mia prima abitazione. Un monolocale che più monolocale di così non esistono, in cui vivevo da single ormai dieci anni fa. Se pensate che io sia un esperto di bonsai, vi sbagliate e di molto anche! Infatti quello che rimane di lui non è altro che uno scheletro di tronco, ma che volete farci, ci tengo!

Bene, dopo questa veloce passerella della mia famiglia, vi saluto e vi invito a seguire questo mio spazio dove vi racconterò le mie storie di ordinaria paposità!

A presto!

Padre di Isabella, autore di libri noir e appassionato di orologi a pendolo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *