Attendere,  classifica

I dispensatori di consigli si nascondono ovunque

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi di un’altra congrega di mostri che sto affrontando in questa mia ricerca della paposità: i Dispensatori di consigli.

Nella vita di tutti i giorni siamo circondati da persone che, non si sa bene il motivo, decidono di aiutarci elargendo consigli. Consigli su ogni cosa. Ogni cosa.

Hai problemi con l’automobile? Non preoccuparti, avranno sicuramente un meccanico perfetto per te. Decidi di cambiare taglio di capelli? Stai tranquillo, avranno in mente la frangia che fa al caso tuo. Vuoi comprare un paio di scarpe? Stai sereno, sapranno darti il consiglio giusto su dove andare a comprarle.

Di norma i Dispensatori di consigli, per motivare la loro idea, hanno sempre una storia con cui dimostrare la loro esperienza in materia.

L’altro giorno, per esempio, Veronica si è recata in un negozietto del centro di Pavia per svagarsi un po’. Una volta entrata è stata accolta con un sorriso dalle commesse che, inizialmente, l’ha messa di buon umore. Breve giro di ricognizione del negozio e una borsetta in particolare ha solleticato il suo interesse. Ma una volta domandato quale fosse il prezzo, il suo stato d’animo è cambiato da sereno a “chi me lo ha fatto fare!”.

La verità è dietro all’angolo

Le due commesse infatti si sono svelate a lei per quello che erano: due Dispensa consigli! Mentre la prima squadrava dall’alto in basso la sua bella pancia da nono mese, la seconda ha iniziato a tempestarla di domande sulla gravidanza. Una volta terminata la raffica di quesiti, entrambe hanno cominciato a consigliarla su tutto! Come fare in modo che Isabella nasca prima; dove andare una volta partorito per mangiarsi il miglior prosciutto crudo della zona e, udite udite, anche come e quando utilizzare lo scovolino  per lavare il biberon. Naturalmente ogni consiglio era accompagnato da un racconto personale per giustificarne l’autenticità.

Dannati Dispensatori, non fai tempo ad abbassare la guardia che … sbam, eccoti servito un consiglio.

A proposito di consigli però … devo ringraziare un mio amico, che desidera rimanere nell’anonimato, per avermi consigliato questo climatizzatore Argo.

Nel nostro appartamento non abbiamo avuto la possibilità di installarne uno fisso e quindi, abbiamo deciso di comprarne uno portatile. Devo dire che il rapporto qualità/prezzo è ottimo! E finalmente non siamo più costretti a dormire con lo sportello del freezer aperto per cercare un po’ di fresco.

Per oggi è tutto! A presto!

Padre di Isabella, autore di libri noir e appassionato di orologi a pendolo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *